inizio rosso e giallo


John Grisham


Il legal thriller l'aveva già inventato Erle Stanley Gardner, e comunque di avvocati al centro di vicende poliziesche ce n'è quanti volete.
Grisham, però, (e prima di lui Turow) ha riformato il genere: non semplicemente il bravo legale che indaga, difende e fa trionfare la Giustizia, ma la complessità dell'ambiente giudiziario, i legami spesso censurabili col mondo economico e politico, l'essenza stessa di cosa significa fare l'avvocato.
Ma negli Stati Uniti è tutta un'altra cosa, e quindi le storie di Grisham a volte ci spiazzano.
Intanto questi mastodontici studi legali, organizzati come vere e proprie grandi aziende, quando qui da noi siamo abituati a un avvocaticchio con segretaria part - time, o al massimo a qualche principe del foro.
Le tariffe, perbacco: quelli ti chiedono 400 dollari l'ora, se va bene!

La class action (introdotta solo da poco in Italia): quasi, appunto, un sostituto della lotta di classe: niente movimenti, scioperi, manifestazioni, una bella causa di massa e gli facciamo un culo così alle multinazionali. Vabbè, però...
Il rapporto diretto, nelle cause civili, fra entità del risarcimento e compenso del legale, quando qui Azzeccagarbugli ti chiede comunque un tot, che si vinca o si perda.
Un sistema con giudici e procuratori che vengono eletti, ovviamente sulla base della loro fede repubblicana o democratica. E anche qui vengono tutta una serie di brividi.
Il fatto è che negli USA non c'è un sistema giudiziario, ma tanti quanti sono gli Stati. (Parentesi: ma ci avete capito qualcosa nelle polizie americane? C'è quella cittadina, quella che fa capo alla Contea - con o senza sceriffo, quella dello Stato, e poi i Marshall, la polizia federale, e quella dei pompieri, e quella del Tesoro, e...) perchè ogni Stato ha le sue leggi, e l'FBI interviene, teoricamente, solo su determinati tipi di reati.

E da buon avvocato Grisham presenta gli avvocati per quello che sono, o possono essere: esattamente come i medici, la maggior parte sono dei professionisti (del capitalismo) che hanno investito molto denaro nella propria formazione (i costi delle Università statunitensi sono pazzeschi: dai 15.000 dollari per quelle minori, ai 40.000 e oltre per le più prestigiose, ad esempio quelle della celebre Ivy League: Harvard, Yale, Princeton, Columbia, Cornell e un paio d'altre) col principale scopo di far fruttare al massimo questo investimento e fare una barca di quattrini. C'è un po' di etica, ma non troppa perchè qui si lavora e non si fa politica.

Grisham ha dato vita anche a una fortunata e discreta serie per ragazzi, imperniata sulle vicende dell'avvocato Theodore Boone.

  • Il momento di uccidere (A Time to Kill, 1989) Mondadori, 1989
  • Il socio (The Firm, 1991) Mondadori, 1991
  • Il rapporto Pelican (The Pelican Brief, 1992) Mondadori, 1992
  • Il cliente (The Client, 1993) Mondadori, 1993, 2016
  • L'appello (The Chamber, 1994) Mondadori, 1994
  • L'uomo della pioggia (The Rainmaker, 1995) Mondadori, 1995
  • La giuria (The Runaway Jury, 1996) Mondadori, 1996
  • Il partner (The Partner, 1997) Mondadori, 1997
  • L'avvocato di strada (The Street Lawyer, 1998) Mondadori, 1998, 2016
  • Il testamento (The Testament, 1999) Mondadori, 1999
  • I confratelli (The Brethren, 2000) Mondadori, 2000
  • La casa dipinta (A Painted House, 2001) Mondadori, 2001
  • Fuga dal Natale (Skipping Christmas, 2001) Mondadori, 2001
  • La convocazione (The Summons, 2002) Mondadori, 2002
  • Il re dei torti (The King of Torts, 2003) Mondadori, 2003
  • L'allenatore (Bleachers, 2003) Mondadori, 2003
  • L'ultimo giurato (The Last Juror, 2004) Mondadori, 2004
  • Il broker (The Broker, 2005) Mondadori, 2005
  • Innocente. Una storia vera (The Innocent Man) Mondadori, 2006
  • Il professionista (Playing for Pizza, 2007) Mondadori, 2007
  • Ultima sentenza (The appeal, 2008) Mondadori, 2008
  • Il ricatto (The Associate, 2009) Mondadori, 2009
  • Ritorno a Ford County (Ford County) Mondadori, 2010
  • Io confesso (The confession, 2010) Mondadori, 2010
  • I contendenti (The litigators, 2011) Mondadori, 2011
  • Calico Joe (Calico Joe, 2012) Mondadori, 2015
  • L'ex avvocato (The Racketeer , 2012) Mondadori, 2015
  • L'ombra del sicomoro (Sycamore Row, 2013) Mondadori, 2013
  • I segreti di Gray Mountain (Gray Mountain, 2014) Mondadori, 2014
  • L'avvocato canaglia (Rogue Lawyer, 2015) Mondadori, 2015
  • Partner (Partner, 2015) Mondadori, 2016
  • L'informatore (The Whistler, 2016) Mondadori, 2016
  • La grande truffa (The Rooster Bar, 2017) Mondadori, 2018
  • La resa dei conti (The Reckoning) Mondadori, 2018
  • L'avvocato degli innocenti (The Guardians) Mondadori, 2019
  • L'ultima storia (Camino Winds) Mondadori, 2020
  • Il tempo della clemenza (A Time for Mercy) Mondadori, 2020



    Film tratti da suoi libri:

  • Il socio (The Firm, 1993) di Sydney Pollack
  • Il rapporto Pelican (The Pelican Brief, 1993) di Alan J. Pakula
  • Il cliente (The Client, 1994) di Joel Schumacher
  • Il momento di uccidere (A Time to Kill, 1996) di Joel Schumacher
  • L'ultimo appello (The Chamber, 1996) di James Foley
  • L'uomo della pioggia (The Rainmaker, 1997) di Francis Ford Coppola
  • Conflitto di interessi (The Gingerbread Man, 1998) di Robert Altman
  • The Street Lawyer (2003) - film TV
  • A Painted House (2003) - film TV
  • La giuria (Runaway Jury, 2003) di Gary Fleder
  • Mickey (2004)
  • Fuga dal Natale (Christmas with the Kranks, 2004) di Joe Roth